Free cookie consent management tool by TermsFeed
for-freedom-consulting-logo-bianco
assolombarda-v

Accesso al credito

Esistono diverse opportunità per accedere al credito

Come funziona l’accesso al credito per le imprese?

Che tu sia un “Davide” temerario o un imponente “Golia”, non puoi fare a meno del capitale che ti permette di realizzare il tuo progetto, di espandere o consolidare la tua impresa, di far fronte ai continui pagamenti. Possono esserci tempi più o meno favorevoli, congiunture più o meno positive, ma la liquidità resta vitale. E per tante aziende arriva il momento dell’accesso al credito.

La fortuna è che esistono diverse opportunità per accedere al credito, che sia il credito bancario ordinario, il ricorso a capitali esterni o un contributo a fondo perduto. Purtroppo, però, spesso l’imprenditore non ha gli elementi per valutare la soluzione migliore; non conosce i requisiti richiesti, la documentazione da presentare; non ha dimestichezza con la richiesta dei parametri valutativi richiesti dalle banche o dallo stato.

Ed è proprio a causa di questi intoppi che si finisce col fare errori di valutazione che costano il rifiuto del credito o grandi problemi futuri.

Qui troverai alcune delle risposte su come accedere al credito per le imprese.

Le forme di credito per le imprese

Come premesso esistono diversi modi per accedere al credito, che è bene conoscere per orientarsi verso la formula più adatta.

  1. Credito bancario: prevede il rimborso del prestito più interessi maturati sul capitale e oneri finanziari. Può richiedere alcune garanzie e l’accordo su modalità e tempi di restituzione.
  2. Ricorso al capitale dei soci: prevede una forma di investimento nell’impresa da parte dei soci investitori, implicando la condivisione del rischio tra imprenditore e soci investitori.
  3. Contributo a fondo perduto: viene erogato dalle istituzioni e non prevede alcuna restituzione del capitale erogato. Questa soluzione è particolarmente indicata se la tua impresa rientra nella categoria delle associazioni del terzo settore che garantiscono opportunità di impiego. Per ottenere il finanziamento è necessario presentare una rendicontazione chiara e trasparente.

L’accesso al credito bancario comprende al suo interno diverse forme di accordo con la propria banca che possono agevolare l’impresa. Tra queste i vari affidamenti bancari: fido di cassa, anticipo fatture, riba salvo buon fine, factoring.

Scopri come accedere al credito
Compila il form e sarai ricontattato nel minor tempo possibile

Quali sono i criteri di valutazione dell’impresa che chiede un finanziamento

Come prepararti ​per ottenere l’accesso al credito?

Se credevi tramontata l’epoca degli esami, dovrai rimboccarti le maniche ancora una volta per sostenere questa ennesima prova. 

Esistono dei requisiti che devi conoscere per accedere al credito bancario o a quello erogato da altro fondo di finanziamento.

Il credito per le imprese, infatti, è soggetto ad alcune condizioni dettate da parametri quantitativi e qualitativi. Parametri che il finanziatore userà per valutare il merito creditizio della tua impresa.

I parametri per valutare una richiesta di finanziamento puntano a verificare che tu sia in grado di risanare il debito, e sono:

  • la solidità economica dell’impresa nel risarcire la somma presa in prestito
  • l’affidabilità legata alla sua reputazione, sulla base dallo storico dei debiti pagati.

Come si valutano la solvibilità e la credibilità dell’impresa?

Proprio come ai tempi della scuola, a parlare della tua azienda sarà un “registro” con informazioni che ne svelano la reputazione.

Sicuramente conosci il CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria), ovvero l’archivio informatico che contiene tutti i dati sui finanziamenti richiesti ed erogati a privati e imprese.

Ebbene proprio da indagini accurate nella centrale rischi si possono scoprire gli altarini di persone fisiche e giuridiche nei confronti di banche e società finanziarie.

Ma non finisce qui: il finanziatore può anche controllare altri fattori: rating aziendale, l’eventuale presenza di protesti o procedure concorsuali, fallimenti e concordati, consultare la visura camerale ed i bilanci depositati.

Se la tua posizione è in regola, puoi entrare nel merito di come presentare la tua richiesta di accesso al credito.

Come presentare la domanda di finanziamento

Sia tu voglia partecipare a un bando di finanziamento, sia tu voglia accedere ad altre forme di credito bancario, dovrai fornire alcuni documenti che serviranno per valutare la tua richiesta.

Se la tua impresa è una start up, non avrai bilanci da presentare. Ma dovrai comunque raccogliere una folta documentazione che si divide in documenti: 

  • istituzionali
  • finanziari

Devi curare la raccolta dei documenti con estrema attenzione perché si tratta di fornire tutto ciò sarà preso come parametro per valutare il merito creditizio.

Essendo una fase delicata dell’iter per accedere al credito per le imprese, la supervisione di un esperto in consulenza finanziaria aziendale può essere necessaria,se non addirittura provvidenziale. Soprattutto per quanto riguarda l’analisi dei bilanci, dei documenti finanziari e la stesura del business plan.

Quali sono le garanzie per accedere al credito bancario

Le garanzie che può richiedere il finanziatore sono diverse, ma non implicano l’esito positivo della domanda di finanziamento. Il fattore determinante resta la capacità di rimborso che riesci a dimostrare.

Le forme di garanzia possono essere:

  • ipoteca
  • pegno
  • fideiussione
  • cessione del credito
  • garanzie statali e consortili.

Quando e perché richiedere una consulenza finanziaria per piccole e medie imprese

Quando la tua urgenza di accesso al credito è tale da non poter rischiare di mandare tutto all’aria per una disattenzione.

Esistono vari tipi di finanziamento da valutare in base a diversi fattori. Bisogna conoscere la normativa e presentare una domanda completa delle informazioni necessarie. E non da ultimo, è anche importante costruire una buona relazione con le banche e con altri istituti di credito.

marta-stand

Come può aiutarti For Freedom

Contattaci per una prima consulenza finanziaria gratuita

For Freedom, società di consulenza aziendale su Milano e in tutta Italia, può esserti d’aiuto con un’analisi preliminare dello stato finanziario della tua azienda.

Possiamo calcolare il Rating Aziendale, ossia valutare la salute della tua attività dal punto di vista finanziario ed economico.

E una volta appurata la fattibilità della richiesta di finanziamento, potrai contare sul nostro supporto in tutte le fasi della procedura:

  • capire i tuoi bisogni
  • agire come intermediari tra te e gli istituti bancari, affinché il tuo contesto economico e produttivo possa essere comunicato al meglio
  • intercettare le soluzioni finanziarie più adatte alla tua realtà, semplificando la comprensione delle condizioni contrattuali previste dalle banche.