Free cookie consent management tool by TermsFeed
for-freedom-consulting-logo-bianco
assolombarda-v

Crescita aziendale

Una nuova visione sul tuo business

Cosa sei disposto a fare per la crescita del tuo business?

Quando si tratta di piccole e medio imprese, emerge spesso il tema della crescita aziendale. Un momento necessario senza dubbio, ma che non può avvenire da un giorno all’altro e soprattutto non può esser realizzato in assenza di alcuni requisiti.

Uno fra questi è: vuoi davvero metterti in gioco? Perché far crescere un’azienda non vuol dire unicamente raddoppiare la clientela. Passi da 100 a 200 clienti, e poi? Li sai gestire? Il tuo team è in grado di sostenere il doppio del lavoro? Come è organizzato il tuo personale interno?

Non ti vogliamo demotivare, anzi! Siamo qui per farti capire quanto sia importante una crescita aziendale se unita alla tua volontà di rimescolare le carte in tavola.

Sembra facile, ma cos’è davvero una crescita aziendale?

Stando ai più, una crescita aziendale comporta l’aumento del fatturato, l’aumento di alcune spese, la crescita della clientela e il raggiungimento di nuovi mercati.

Eppure la crescita non è misurabile solo in ciò che puoi contare come raddoppiato o dimezzato. È anche un mindset che devi padroneggiare, è una nuova visione sul tuo business.

Non basta solo ottenere di più e ridurre il superfluo, è importante che migliori e ottimizzi quello che già c’è nella tua impresa.

Contattaci per far crescere il tuo business
Un nostro esperto ascolterà le tue esigenze e concorderà con te il modo migliore di agire per la tua azienda

Crescita aziendale: da dove iniziare

La tua impresa se lo merita, ti sei deciso. Ci chiami per una consulenza perché vuoi far crescere il tuo business? Benissimo! Non farti trovare impreparato, perché una delle prime cose che andremo a definire insieme è un piano di crescita aziendale. Dopo aver conosciuto te, la storia della tua azienda e il tuo metodo di lavoro, la prima azione concreta sarà quella di redigere un business plan in cui pianificare tutti gli obiettivi da raggiungere. È qui che andranno definiti:

  • Vision
  • Mission
  • Obiettivi a lungo termine
  • Ruoli e mansioni
  • Processi (e relative automatizzazioni)

Le aree su cui si andrà ad intervenire saranno

  • Produzione
  • Vendita
  • Marketing
  • Organizzazione interna

Ti ricordiamo che non basta voler migliorare e investire su un solo settore affinché il tuo business cresca, ma su tutti!

Crescita aziendale vuol dire aumentare il fatturato?

Sì, ma non basta. Fatturare di più non significa guadagnare di più. Devi avere in mente una precisa e coordinata organizzazione aziendale che ti possa aiutare a pianificare. Mai sentito parlare del controllo di gestione? Lo strumento più valido per piccole e medie imprese, con cui puoi avere un quadro completo della tua situazione aziendale e regolarti di conseguenza.

Perché è importante pianificare

Se ci chiami per una consulenza di crescita aziendale, ti anticipiamo quanto segue: la pianificazione è la chiave del successo, qualunque sia il contesto di partenza. Pianificare ti aiuta ad elaborare delle strategie di crescita aziendale a cui non avresti mai pensato.

Un po’ come quando butti giù i pezzi del puzzle prima di completarlo: per un attimo c’è il dubbio che sia impossibile finirlo, ma poi, una volta stabilito da quale punto partire e quali pezzi mettere, il risultato sarà visibile in tempi anche più brevi di quelli stimati.

In fase di strategia poi, sarà possibile definire i ruoli e le mansioni all’interno della tua azienda. Non basta infatti assegnare dei titoli, devi saper valorizzare il tuo team e investire in esso. La componente umana ha la sua fetta di importanza all’interno di una crescita aziendale, non far finta che non sia così.

Elementi fondamentali per un piano di crescita aziendale

 Quando all’inizio ti abbiamo chiesto se fossi disposto a metterti in gioco, è perché ogni azione volta al miglioramento del tuo business comporta una serie di decisioni e conseguenze. Per lo più positive, ma sicuramente impegnative. Vediamo insieme quali sono.

Sintonia tra il reparto vendite e il marketing

Le continue tensioni tra i due reparti non fanno del bene all’attività. Le due aree devono saper comunicare, fidarsi l’una dell’altra e avere obiettivi comuni. Chi meglio di te può far capire loro l’importanza di un equilibrio, fondamentale per l’azienda e per il benessere di tutti?

Avere più clienti o clienti più fidelizzati

Arriverà quel momento, in cui dovrai capire se per il bene della tua attività sia più importante triplicare i clienti, o scegliere con chi lavorare, clientela in linea e fidelizzata.

Certezza della propria identità aziendale

Sicuro che la tua percezione dell’azienda sia la stessa dei tuoi clienti? Se non dovesse essere così, è necessario intervenire affinché la reputazione aziendale sia salva da fraintendimenti o pessime considerazioni.

Servizio clienti

Come tratti i tuoi clienti? Come numeri, meteore, o come ospiti che meritano un trattamento riservato dall’inizio alla fine della loro esperienza?

Progressi tecnologici

Sapresti anticipare i cambiamenti, senza aspettare che una crisi ti costringa a dover rimetter mano a tutto? È importante avere una visione completa di tutti i settori aziendali. Se ti concentri solo su uno, rischi di investire il capitale unicamente su quello.

Dunque, se questi scenari non ti spaventano, anzi, ti incuriosiscono, vuol dire che sei pronto per vedere crescere la tua azienda. Dopotutto, pur dovendo attraversare diverse fasi di riassestamento e cambiamenti, se controllata la crescita vuol dire aumento della redditività, che a sua volta vuol dire aumento delle vendite, che a sua volta comporta aumento delle risorse. Per le piccole e medie imprese è l’occasione per entrare in nuovi mercati ed avere quindi maggiori possibilità di espansione aziendale.

Tutte le aziende crescono nello stesso modo?

La crescita aziendale non è un fenomeno standardizzato, uguale per tutti

Ti basti pensare che ci sono anche diverse tipologie di crescita, ecco quali:

  • Crescita organica: lo sviluppo del business è concreto e misurabile. Vengono offerti più prodotti e/o servizi e si generano nuove vendite. È l’ideale per le piccole o nuove imprese che si affacciano a nuovi mercati.
  • Crescita strategica: è lo step successivo a quella organica Qui gli obiettivi sono a lungo termine e possono prevedere migliorie sia dal punto di vista del marketing sia in fatto di investimenti su un particolare settore dell’azienda.
  • Crescita interna: in questo caso l’obiettivo principale è ottimizzare le risorse interne, a prescindere dagli investimenti necessari per le altre tipologie di crescita.
  • Crescita attraverso partnership, fusioni o acquisizioni: è un tipo di crescita piuttosto rischiosa, adatta ad imprese più consolidate. Permette sicuramente di ampliare il proprio mercato e di espandere la propria fetta di clientela.

Una consulenza firmata For Freedom ti aiuterà a capire come attuare la crescita aziendale più adatta alla tua realtà, in un percorso di affiancamento che non lascerà indietro le tue esigenze e i tuoi obiettivi.